A Carnevale ogni mascherina vale!

Il carnevale è una delle feste più attese da tutti i bambini! Non sono previsti regali per questo evento ma tanta dolci, spensieratezza e divertimento, per non parlare di buffi e simpaticissimi travestimenti di ogni genere.

A volte sembra molto difficile trovare o realizzare qualcosa di unico ma in realtà, con semplici trucchi e pochi strumenti è possibile dar vita ad abiti davvero originali! Questo clima è occasione di divertimento per tutta la famiglia perché offre la possibilità di fare assieme ai bambini dei lavoretti originali in tema con la festività oppure di preparare alcune gustosissime ricette di dolci tipicamente carnevaleschi.

Costumi hand-made

Carnevale è ormai alle porte e in molti paesi hanno già sfilato maschere e carri coloratissimi: quindi genitori a rapporto! Armatevi di pazienza e di molta creatività per riuscire ad accontentare i desideri dei vostri bimbi!
Non c’è carnevale senza travestimenti e maschere! Tantissimi sono i negozi che propongono qualsiasi tipo di costume ma se si ha a disposizione un pò di tempo, l’idea più originale è quella di realizzarli a mano: per questo è necessario recuperare stoffe, oggetti inutilizzati e molta fantasia.

La cosa più importante da tenere in considerazione sono i desideri e le passioni dei vostri figli, quindi prima di imbastire qualsiasi vestito chiedete loro chi vorrebbero diventare in questa festività. I bambini più grandi ameranno immedesimarsi nei loro personaggi preferiti dei cartoni animati, in supereroi, fatine e principesse.

Ad esempio per realizzare il costume per un supereroe basteranno un mantello, una maglia nera sulla quale fissare il logo del supereroe, un pantalone, dei guanti colorati e volendo, una mascherina per il volto.
Per una fatina invece sarà necessaria una gonna di tulle, una maglia in tinta, delle ali, un cerchietto e una luccicosissima bacchetta magica.

Carnevale fai-da-te

Nei giorni precedenti al carnevale è possibile proporre ai propri figli di trascorrere del tempo assieme realizzando tanti divertentissimi lavoretti a tema.

Il materiale più utilizzato per le creazioni a mano è la carta, con la quale è possibile realizzare stelle filanti, coriandoli e simpatiche mascherine. Anche i sacchetti di carta del pane possono diventare la base per alcune divertenti maschere, basta ritagliare dei buchi per vedere esternamente e incollare sul sacchetto ciò che si preferisce per creare il proprio personaggio.

Anche le stelle filanti colorate possono essere utilizzate per diverse creazioni e lavoretti, ma non solo. Negli ultimi anni ha acquisito grande importanza il tema dell’ecologia, per questo sono sempre più utilizzati materiali di riciclo per creare simpatiche e originali mascherine colorate.

Per un lavoretto ecosostenibile, ad esempio, riciclate i rotoli di carta igienica e utilizzateli come base per divertenti personaggi: con carta crespa, pennarelli colorati o altri materiali di recupero sarà possibile creargli occhi, naso, bocca, capelli e vestiti di mille sfumature.

Una mascherina golosa

Dalle chiacchiere alle frittelle, il Carnevale è senza ombra di dubbio sinonimo di dolci, quasi sempre ricolmi di zucchero e fritti. Perché allora non preparane qualcuno a casa coinvolgendo anche i propri figli?
Dei dolci tradizionali ma personalizzati per i bambini sono le chiacchiere fritte a forma di mascherina!

Gli ingredienti per le mascherine colorate

2 uova
350 g farina 00
50 g zucchero
50 g burro
1 pizzico di sale
1 limone
1 baccello di vaniglia
25 ml acqua
20 ml vino bianco
q.b. colorante alimentare
q.b. olio di semi
50 g cioccolato fondente
q.b. zucchero a velo
q.b. miele
q.b. colorante alimentare

Procedimento

  • Setacciare la farina con le uova e aggiungere i semi di una bacca di vaniglia
  • Aggiungere burro a pezzettini, un pizzico di sale e lo zucchero
  • Grattugiare la scorza di un limone nell’impasto e aggiungere il vino
  • Una volta diventato omogeneo, aggiungete all’impasto la dose di acqua un po’ per volta
  • Impastate il tutto sino a ottenere un palla, per poi dividerla in 4
  • Una pallina lasciatela bianca, mentre le altre coloratele con i colori alimentari liquidi
  • Conservare le palline con della pellicola trasparente e lasciateli riposare al fresco per almeno 30 minuti
  • Stendere l’impasto e passatelo nella macchina per tirare la sfoglia sino a ottenere uno spessore di circa 1mm
  • Ritagliate la pasta a forma di mascherina con i buchi per gli occhi servendovi di un coltellino
  • Friggete le mascherine a una temperatura di circa 170° e scolatele poi su carta assorbente

Una volta raffreddate sarà possibile decorarle a piacimento con miele, glassa di cioccolato, zucchero a velo e zuccherini colorati. Potrete farvi aiutare dai bambini in molte fasi della preparazione ma il momento di decorare le mascherine è certamente quello più divertente in cui i più piccoli possono dare il meglio di sé.

Potrebbe interessarti