L’altalena: perché dondolarsi è molto più di quello che si pensa

Ma quanto è bello dondolarsi sull’altalena? Tutti noi, prima aiutati dai genitori e poi in autonomia, abbiamo goduto della bellezza di questa attività e gioco così semplice. All’apparenza per lo meno: forse non tutti lo sanno, ma l’altalena apporta degli effettivi benefici nei piccoli, soprattutto sul loro umore, oltre che inevitabilmente sul loro sviluppo fisico. Non ne siete del tutto convinti? Ecco cosa dovete sapere a riguardo!

Perché l’altalena migliora l’umore dei bambini

Uno studio dell’Università di Washington pubblicato sul Journal of Experimental Child Psychology,  incentrato su gruppi di bambini di 4 anni, ha dimostrato i numerosi vantaggi di questo classico gioco senza tempo per l’infanzia: oltre ad essere una forma di intrattenimento divertente e coinvolgente, il dondolarsi sull’altalena stimola infatti la collaborazione con gli altri bambini (per la spinta e il controllo), la coordinazione (tra tatto e vista ad esempio), l’armonia e la sincronia dei movimenti.

Tutti elementi importantissimi in fase di crescita, ma non è tutto: per mezzo del dondolio sull’altezza, i bambini possono mettersi alla prova e sperimentare con concetti quali la libertà, velocità e felicità, quest’ultimo aspetto imprescindibile quando si parla di giochi all’aperto, che oggi più che mai necessitano di essere riscoperti. La combinazione di tutti questi elementi influenza inevitabilmente l’umore dei piccoli, che si ritrovano ad essere entusiasti e contenti di giocare in modo così semplice, ma così coinvolgente allo stesso tempo, sia da soli che con gli amici, creando occasioni di divertimento sempre uniche e diverse.

Infine, l’oscillazione permette ai bambini di muoversi indipendentemente nelle direzioni che vogliono, e anche, di sperimentare con le loro potenzialità e capacità, come forza, spinta ed equilibrio, come abbiamo visto nel nostro articolo sulla psicomotricità. Un vero e proprio classico dei giochi all’aperto che non smette mai di piacere!

Tutti i benefici dell’altalena

L’impressione di volare, il senso di libertà e l’inevitabilmente divertimento che caratterizzano il dondolarsi sull’altalena sono solo alcuni dei motivi per la quale varrebbe la pena considerare il suo acquisto se si ha uno spazio in giardino. Ci sono poi i benefici fisici e psicologici citati nel paragrafo precedente certo, ma non solo: grazie ad essa, i bambini possono infatti imparare a socializzare con gli altri al parco giochi e ad aumentare la loro consapevolezza, oltre che il senso di armonia e di benessere con il proprio corpo.

Le altalene offrono infatti la possibilità di organizzare giochi creativi e gare, di perfezionare le capacità di movimento ed equilibrio, e quindi di conseguenza di autonomia, di intrattenersi in un’attività che non prevede tecnologia e che al contrario permette loro di respirare un po’ di aria fresca e di creare momenti divertenti con genitori, famiglia e amici.

L’Altalena 3 in 1 di Dolu

Ma da dove iniziare ad orientarsi per la scelta di una prima, baby altalena per il proprio bambino? Globo propone l’Altalena Modulare 3 in 1, che segue passo dopo passo la crescita dei bambini. Grazie ai component resistenti, sicuri e completamente rimovibili, è la compagna perfetta per il divertimento di tutti i bambini dai 12 ai 36 mesi. 

  • 12 mesi  Schienale e ferma gambe per rendere il gioco dell’altalena stabile e sicuro
  • 24 mesi Rimuovendo il ferma gambe si ottiene una comoda e sicura altalena adatta ai bambini che desiderano dondolarsi con maggiore autonomia
  • 36 mesi Per i bambini più sicuri di sé che desiderano divertirsi in totale libertà senza l’aiuto dello schienale.

Con una portata massima di 25 kg, l’Altalena 3 in 1 di Dolu aiuta i più piccoli a sviluppare il senso dell’equilibrio e la coordinazione motoria, dondolandosi in totale sicurezza! Stabile e resistente, cosa c’è di meglio del dolce dondolio dovuto all’altalena e del sentire la brezza sul proprio viso, oltre all’avere i raggi di sole che enfatizzano il sorriso? Che il gioco abbia inizio!

Ti potrebbe interessare
No data was found