I giochi per imparare l’inglese in modo divertente

L’apprendimento di una nuova lingua è qualcosa che apporta innumerevoli benefici, negli adulti e soprattutto nei bambini. L’attività cerebrale aumenta quasi del doppio, così come le capacità attentive: si è meno vulnerabili alle distrazioni e si riesce a restare concentrati più a lungo.

Inoltre le aree del crevello responsabili del linguaggio si sviluppano di più, aumentano le connessioni cerebrali e il volume dei tessuti. Le probabilità di contrarre malattie neurogenerative diminuiscono e, cosa altrettanto importante, si acquisisce una nuova visione del mondo e una grande apertura mentale.

Come un bambino può imparare l’inglese in modo divertente

É fondamentale, perciò, avvicinare i nostri bambini ad una nuova lingua fin da subito e l’inglese risulta naturalmente quella più importante, perchè è la più parlata nel mondo. Il mezzo migliore per farlo sono i giocattoli, con cui si divertono spesso, e i mezzi tecnologici che i piccoli iniziano ad utilizzare sempre più presto.

L’attività ludica e l’apprendimento sono le due facce della stessa medaglia: il gioco apre le porte a tutte quelle discipline che il bambino affronterà negli studi futuri, aiutandolo a familiarizzare con esse e a impararne le prime nozioni.

Come il giocattolo aiuta l’apprendimento

Secondo alcuni studi scientifici, i giochi di apprendimento sono un’attività ideale per aiutare i bambini a famigliarizzare con la lingua inglese. Si tratta infatti di un’attività divertente, quotidiana, che consente di imparare la lingua senza sforzo e noia. Le attività ludiche sono di per sé importanti perché instillano nel bambino capacità come problem solving, curiosità, perseveranza, creatività, socievolezza. Inoltre potenziano lo sviluppo fisico e mentale e rafforzano le interazioni sociali. É importante quindi coinvolgere anche altri bambini o adulti in queste attività di gioco. I giocattoli per imparare l’inglese vanno scelti con attenzione, perché sono specifici per fasce d’età, ciascuna delle quali ha capacità e metodo di apprendimento diverso.

La lettura può essere un buon metodo di apprendimento, con il supporto dei genitori che leggeranno le parole in inglese associandole alle figure. Leggere libri fin dai primi anni di età favorisce anche l’acquisizione di questa sana abitudine. Ancora più divertente è l’apprendimento mediante la musica (e i giochi musicali), che aiuta anche a incrementare il senso del ritmo e a raffinare l’ascolto di parole nuove. Ballare invece sviluppa la coordinazione motoria.

Anche le filastrocche sono un espediente molto carino, dal momento che i bambini adorano le parole in rima. Infine, si può optare per giocattoli che integrino attività di passatempo divertenti, come cucinare o viaggiare, all’apprendimento dell’inglese. Imparare questa bellissima lingua sarà semplicissimo!
Vediamo alcuni giochi che si possono acquistare per i nostri bambini!

I giochi che ti consigliamo

Play Kitchen – Sirwood

Gioco parole cucina con lettere in legno

Per bambini e bambine a cui piace cimentarsi tra i fornelli, questa cucina giocattolo è l’ideale per coltivare questa passione e per imparare l’inglese al tempo stesso!

Comprende sei piatti diversi e delle lettere colorate che vanno cucinate. Infine, le lettere vanno incastrate negli spazi presenti sui piatti, in modo da comporre la parola in inglese che indica il nome della pietanza.

Il giocattolo Play Kitchen è in legno ed è molto resistente. É adatto a bambini di 36 mesi ed è molto sicuro, perché non presenta piccole parti che potrebbero essere pericolose.

Il mio primo tablet: veicoli – WToy

My first tablet: vehicles

Il tablet giocattolo “My first tablet: vehicles” permette ai bambini di svolgere tantissime attività e apre loro le porte al mondo della tecnologia. É focalizzato sui vari mezzi di trasporto, ciascuno dei quali è contrassegnato da un numero. Con l’audio integrato il bambino potrà scoprirli tutti e combinarli, imparando l’inglese e divertendosi. Ci sono molte altre funzioni, come i quiz matematici: il bambino inizierà a familiarizzare con questa disciplina e allenerà la sua mente.

Inoltre, è possibile anche riprodurre canzoni in inglese, che stimoleranno il piccolo e aumenteranno la sua competenza nell’ascolto della nuova lingua. Insomma, i bambini adoreranno questo tablet perché si sentiranno già grandi e perché è dotato di tantissimi giochi diversi. Non ci si annoia mai!

Anche questo giocattolo è per bambini di 36 mesi e non è adatto ai più piccoli. É fatto di plastica e funziona con batterie AA.

Insomma, imparare i primi vocaboli inglesi sarà una passeggiata! Questi giocattoli sono studiati in modo da ottimizzare l’apprendimento, che avviene quasi inconsciamente poiché il bambino è intrattenuto e divertito dal gioco.

Si tratta inoltre di giocattoli assolutamente sicuri, perché realizzati secondo criteri precisi, che evitano componenti più piccole e l’utilizzo di vernici tossiche. Tutti i giocattoli sono poi testati e analizzati.

Potrebbe interessarti