Età: 18-24 mesi

Il gioco simbolico per imitare il mondo e le azioni quotidiane
Dai 18 ai 24 mesi si parla di gioco simbolico cioè il momento in cui i bambini simulano azioni osservate nel quotidiano come mangiare, vestirsi, cucinare, dormire. Dapprima utilizzando solo il proprio corpo, manine e piedini, poi integrando l’attività di gioco con oggetti e giocattoli. Bambole, macchinine, peluche diventano compagni di avventure ideali. Inoltre, in questa fase dello sviluppo, i bambini giocano soddisfatti in parallelo ai coetanei che fanno altrettanto ma senza interagire tra loro.